Non esiste esperienza cosciente che sia priva di una componente emozionale

Perché le micro espressioni sono così importanti?
Universali
L'espressione delle emozioni primarie è universale. Prescinde da sesso, etnia ed età.
Spontanee
L'espressione delle emozioni avviene sotto la soglia della consapevolezza.
Misurabili
L'utilizzo delle Action Unit permette la misurazione dell'espressione delle emozioni.
Image module
Nervo facciale
La funzione principale del nervo facciale è il controllo motorio di tutti i muscoli dell'espressione facciale. La reazione emotiva è di 20 - 40 ms, che è un tempo inferiore alla soglia della consapevolezza.
Image module
Muscoli facciali
I muscoli facciali sono 43, sono appena sotto la pelle e controllano l'espressione facciale. Quando si contraggono, la pelle si muove formando le micro espressioni facciali che codificano le 6 emozioni primarie.
Facial Action Coding System
Gli studi di Paul Ekman hanno permesso di codificare le 6 emozioni primarie dimostrando che sono universali, spontanee e misurabili. Il Facial Action Coding System è il sistema che consente l'interpretazione delle emozioni che compaiono sul volto. Oltre alle micro-espressioni che sono espressioni impercettibili, esistono espressioni "mini" che spesso appaiono in una sola regione del viso. Questi piccoli movimenti possono anche verificarsi quando un'emozione è appena iniziata, spesso prima che la persona sia consapevole del proprio stato emotivo.
Image module
Image module
Diadi emotive
Gli studi di Robert Plutchik definiscono le emozioni più complesse che sono formate da combinazioni di emozioni primarie. Le diadi definiscono 24 emozioni aggiuntive, dato che due emozioni: aspettativa e fiducia non sono codificate dal sistema F.A.C.S. è possibile analizzare complessivamente fino a 15 diadi attraverso l'algoritmo. L'analisi profonda delle emozioni emerse serve per comprendere meglio cosa provano le persone.
Desideri maggiorni approfondimenti?
Compila il form sottostante e ti ricontatteremo in breve tempo.