Freeda Media
Sviluppo del KPI "Predictive Click" in ambito digital performance.
Brief
Quando si produce branded content una delle esigenze primarie è sapere se il contenuto sarà rilevante sul pubblico. Freeda Media ci ha incaricato di sviluppare un KPI per determinare predittivamente se un video sarà coinvolgente, genererà click per essere visto e interazioni con il pubblico prima di pubblicarlo sui social network.
APPROFONDISCI
Metodologia
Attraverso un panel provider online sono state reclutate 118 persone, donne tra i 18 e i 34 anni sul territorio italiano, che hanno ricevuto il link alla nostra piattaforma EmPower per poter vedere i video. L’analisi della risposta emotiva non richiede un hardware particolare se non una normale webcam e la connessione ad internet. La durata dell’analisi emotiva è esattamente quella del contenuto sottoposto ad analisi. I dati processati in tempo reale per cogliere ogni minima sfumatura emotiva del pubblico sono successivamente aggregati e caricati su una dashboard interattiva attraverso la quale leggere gli insights emersi.
SCOPRI LA PIATTAFORMA EMPOWER
118
Partecipanti
100%
Donne
18-34
Età
Soggetti dell’analisi
I soggetti analizzati sono 3 video, di formati e lunghezze differenti, in modalità comparativa che sono stati successivamente pubblicati sui canali social del brand.
Image module
Video A
Durata 50"
Image module
Video B
Durata 2' 07"
Image module
Video C
Durata 36"
Risultati
Global performance
Il KPI Global performance permette di individuare immediatamente quale video sia più efficace nel suo complesso. È un risultato ottenuto da tre differenti metriche: efficacia del contenuto, attenzione e coinvolgimento. A colpo d’occhio si evidenzia che il video A genera un risultato estremamente interessante. I valori sono espressi su una scala da 1 a 10, dove il valore più alto rappresenta performance maggiori.
Video A
9
Global performance
Video B
7
Global performance
Video C
6
Global performance
Image module
Image module
Predictive Click
Attraverso il KPI relativo alla digital performance Freeda è stata in grado di comprendere quali sarebbero state le performance di condivisione e di click una volta pubblicato il video sui canali social. Nello specifico, per chi produce branded content, il Predictive Click fornisce un’indicazione importante su quale video sarà in grado di generare le migliori performance di interazione. Offre un’elevata attendibilità di correlazione tra il valore espresso e i risultati di interazione del pubblico su traffico organico.
Scarica il case study completo in pdf